venerdì 28 febbraio 2020

Iscriviti alla newsletter Tempo Liberato e Argento Vivo!

Carissimi lettori,
vi scrivo per ricordarvi che se desiderate ricevere gli aggiornamenti via email di questo blog non vi resta che iscrivervi alla newsletter!

Farlo è molto semplice, basta inserire la propria email nello spazio indicato a destra della bacheca del blog (vedi immagine)  e clikkare "Submit".



A quel punto vi comparirà una finestra dove vi chiederanno di confermare la vostra richiesta di iscrizione e, una volta confermata, ve ne comparirà un'altra che vi avviserà che arriverà al vostro indirizzo email un messaggio per confermare ulteriormente la vostra iscrizione clikkando sul link apposito.
(vedi immagini)


Finestra Conferma Richiesta Iscrizione
Email con Link per confermare l'Iscrizione




Una volta clikkato anche il link contenuto nella email, il gioco è fatto! Sarete Iscritti!

Che aspettate allora a farlo? Se vi iscriverete alla newsletter sarete sempre aggiornati con una email ogni qualvolta uscirà un articolo nuovo così potrete andarlo direttamente a vedere.

NB: ISCRIVERSI ALLA NEWSLETTER NON COMPORTA ALCUNA PUBBLICITA' O MESSAGGIO PROMOZIONALE, POTETE STARE TRANQUILLI! E' SOLO UN MODO PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SUGLI ULTIMI POST E FOTO!

Spero di vedervi numerosi...nel frattempo...vi saluto e ci rivediamo al prossimo post!

A presto!

Clelia

                                                                                                       
                            

mercoledì 26 febbraio 2020

CIMENTO INVERNALE: che esperienza!


Ho partecipato domenica 23 febbraio al cimento invernale rifatto a Chiavari dopo tanti anni.


In una giornata nuvolosa, con qualche goccia di pioggia, mi sono ritrovata con altri 39 ardimentosi a fare il bagno collettivo in un mare insolitamente calmo.

Nonostante l’acqua avesse una temperatura di 11 gradi, mi è piaciuto molto … esperienza sicuramente da ripetere !

Un saluto con l’augurio che marzo ci porta buone notizie sul fronte sanitario per rientrare in un regime di vita normale.



           

A presto!
Clelia
































martedì 11 febbraio 2020

CREATIVITA’ ANTI-STRESS – MANDALA DA COLORARE


Tra i privilegi di poter godere del proprio tempo liberato c’è quello di farsi arrivare qualche momento di malinconia che potrebbe diventare, se non debitamente “riempito” con azioni che distraggano e favoriscano la creatività, un inizio di tristezza cronica.

Certo non è lo stress della vita lavorativa, frenetica e coi tempi ristretti di quanto ci vantavamo di “riuscire a fare tutto e bene”, ma è quel leggero stress da insofferenza per le cose che non possiamo più fare, una sensazione di impotenza e difficoltà a raggiungere l’armonia totale.

I modi per combattere questi episodi di leggero sconforto, sono, per fortuna, tanti e, se siamo ottimisti, e li sappiamo sfruttare al meglio, sicuramente possono aiutarci.


Un esempio può essere quello di scegliere un animale da compagnia, iniziare un corso di ballo o cimentarsi in meditazioni e tecniche similari.

Al contrario, si può entrare nel mondo della creatività e iniziare o riprendere attività che abbiano a che fare “col fare” di tipo manuale, giusto per controbilanciare gli ingarbugli mentali.

Chi sa dipingere può confermare quanto possa divenire estraniante dedicarsi alla creazione del proprio quadro, lo stesso per chi suona uno strumento musicale o sa comporre poesie.
Intendo però riferirmi anche a tipi di creatività minori, che possono tradursi in azioni  semplici tipo creare dei collage con giornali illustrati, fare delle coperte coi ritagli di lana o altre attività realizzabili con poca preparazione.

A questo proposito, ho scoperto da poco i “mandala da colorare” ritrovando un vecchio schema che mi avevano dato durante un corso di formazione lavorativa.


Così, mi sono cimentata a colorare lo schema per creare il mandala con piccoli pastelli usati trovati in un cassetto. La cosa mi ha dato un tale relax che li ho cercati anche in cartoleria e ho trovato che ci sono degli album già predisposti.


Li ho subito comprati assieme ad una bella scatola di colori e ho sperimentato nuovamente la tipica gioia che si provava nei primi anni delle elementari, quando ti davano da completare quegli album di figure predisposte per imparare a colorare bene senza uscire dagli spazi. :-)


Insomma, un relax che mi ha davvero giovato e che consiglio a tutti di provare.


V’invito, pertanto a farlo e vi aspetto qui sul blog per raccontarmi la vostra esperienza!!!!
Alla prossima!
Clelia

Cultura a CHIAVARI

       Cari Lettori, da oltre un mese non scrivo nulla, ma - a parziale discolpa - ho affrontato con successo un trasloco impegnativo propri...

BENVENUTI!